Templates by BIGtheme NET
Home / Dolomiti / Ponticello – Malga Stolla – Prato Piazza (Parco Fanes-Sennes-Braies – Dolomiti)

Ponticello – Malga Stolla – Prato Piazza (Parco Fanes-Sennes-Braies – Dolomiti)

“Ho portato il mio Io sul punto più alto e lo lascio lassù, l’Io che voglio essere. Scendo con l’Io che sono.”

(Reinhard Karl)

Ponticello (1491 m.) – Malga Stolla (1980 m.) – Prato Piazza (1991 m.) -Ponticello.

Partenza : Ponticello – Braies di Fuori (BZ)

Dislivello: 500 m.

Tempo percorrenza: ore 3,00

Cartografia: Tabacco 1:25000 n.31 “Pragser Dolomiten/ Dolomiti di Braies-Marebbe”

Sentieri CAI : 37 – 18 – 3 – 37

Da Ponticello, dove lascio l’auto in un comodo parcheggio, mi incammino seguendo il sentiero CAI 37 dapprima su strada asfaltata e poi entrando in un bosco.

Dopo circa 10 minuti di camminata incontro sulla mia destra la deviazione per Malga Stolla e Prato Piazza (segnavia n. 18) sul quale mi dirigo.

Entro in un bosco stupendo e accompagnata dal gorgoglio del ruscello, lo Rio Stolla, proseguo in dolce salita verso la Malga.

Arrivo ad un ponticello che supero e, dopo un tratto pianeggiante, il sentiero sale in maniera più decisa e dopo circa un ora e mezza arrivo alla splendida e caratteristica Malga Stolla (1980 m.).

Sosta ristoro e relax.

Riparto salendo con un dislvello di 50 m. ed arrivata ad un crocevia di sentieri giro a sinistra nel bosco seguendo le indicazioni per Prato Piazza (segnavia n. 3).

Arrivata a Prato Piazza mi fermo ad ammirare il bellissimo pianoro che fa da sella tra la Croda Rossa d’Ampezzo ed il Gruppo del Picco di Vallandro.

Sosta per dare tempo alla mia mente di spaziare in queste verdi e silenziose vallate.. caffè, un pezzo di cioccolata e riparto scendendo verso Ponticello seguendo prima la strada principale e poi il largo sentiero  (segnavia n.37)  dove arrivo dopo circa un ora.

Considerazioni personali:

Percorso molto bello con panorami molto suggestivi leggermente faticoso nel tratto dopo il ponte.

Ho fatto l’anello anche in senso contrario (salendo con il segnavia n.37) ma ho preferito descriverlo in questo modo perché è stato, per me, più affascinante.

Questa è anche una splendida escursione da effettuare con le ciaspe.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

trekker

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

uno × uno =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi