Trekking responsabile

Lascia la tua destinazione in condizioni migliori di come l’hai trovata”

Togli dallo zaino le stesse cose che ci hai messo dentro”

Rispetta chi verrà dopo di te nel sentiero”

* Queste frasi mi  accompagnano sempre nelle escursioni e sono state tratte da un documento della Tread Lightlyl, un organizzazione no-profit fondata dalle Guardie Forestali degli Stati Uniti.

Amare la montagna vuol dire anche cercare di preservare l’ambiente che ci circonda..questo è ciò che ho imparato..questo è cio che ritengo giusto fare.

Non porto via niente, assolutamente niente!

Sassi, pigne, rami, foglie..fanno parte dell’ambiente che visito..è la loro casa! Non sono trofei da portare a casa con me!

Animali

Se ho la fortuna d’incontrarli non tento di avvicinarli perché questo viene  avvertito come un tentativo di aggressione spingendoli a fuggire quindi mi limito ad ammirarli senza rincorrerli e rispettando la loro libertà.

Auto

Cerco di lasciarla sempre in un parcheggio evitando di lasciarla nei prati o lungo i bordi dei ruscelli.

Fiori

Li rapisco solo con foto perché, strappandoli, li uccido e tolgo ad altri la possibilità di contemplarli.

Parchi

Osservo tutti i divieti e le regole.

Rifiuti

Li riporto tutti a valle. Oltre agli ovvi motivi sono pericolosi per gli animali, provocandone a volte anche la morte.

Rifiuti organici

Devono essere sotterrati o coperti da pietre e lontano da corsi d’acqua e soprattutto non lascio mai fazzolettini svolazzanti in giro. Questo non solo per un fattore estetico e ambientale ma anche per una questione igienico sanitaria (tramite le mosche e altri insetti possono trasmettere malattie).

Rumore

Cerco di farne meno possibile per ascoltare ciò che mi circonda e per non spaventare gli animali (ricordo a me stessa che sono io l’ospite..).

Sentiero

Lo seguo sempre anche quando è disagevole o fangoso perche prendere una scorciatoia danneggia la cotica erbosa (che ricresce con gran fatica) aumentando l’erosione del terreno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + 18 =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.