Piramidi di terra – Plata

Piramidi di terra – Plata

Devo liberarmi del tempo e viver il presente giacché non esiste altro tempo che questo  meraviglioso istante” (Alda Merini)

In una splendida giornata di sole ho deciso di rifare questa escursione della quale conoscevo la bellezza.

Le piramidi di terra di Plata fraz. di Perca in Val Pusteria

“Centinaia di anni fa veniva interrotto il sentiero che andava dal maso Thaler a Aschbach da una frana, causata da un temporale. Siccome nessuno si occupava di rifare il sentiero nell’ anno 1882, dopo un altro grave temporale si formò una grande fossa. Pian piano la pioggia mandava giù il materiale e  il terreno argilloso e dove stavano dei sassi rimasero le piramidi di terra. Queste piramidi si cambiano in continuazione, specialmente in inverno e primavera si formano sempre nuove altre. La zona di erosione si trova in un altitudine dai 1550 ai 1750 m. Data la loro varietà e grandezza queste piramidi sono le più famose della Val Pusteria”

 

Lascio l’auto in un comodo parcheggio che trovo percorrendo la strada che mi porta da Perca a Vila di Sopra dove il panorama è estremamente rilassante.

Il sentiero inizia con una serie di gradiniprosegue attraverso uno splendido bosco

e, attraverso una piccola passerella, mi conduce ad un prato che sfocia nella strada dove, seguendo il sentiero 1A,  arrivo subito alla meta.

L’ingresso è molto bello

mi colpisce la scritta scolpita nel legno della fontana                                                                            

Che ne fai del tuo tempo?

mi siedo, cerco dentro me stessa la risposta mentre lo sguardo esplora, il respiro si placa e sono serena.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.