Rifugio alpino Luigi Pellarini

Rifugio alpino Luigi Pellarini

Sorge al margine inferiore della Carnizza del Rio Zapraha (o di Camporosso) in vista delle imponenti pareti settentrionali del Gruppo dello Jôf Fuart ed è raggiungibile da Valbruna in auto e poi seguendo il sentiero Cai 616 (1h30 – E)

Dal rifugio si parte per le salite al grande Nabois (compresa la Normale), alla Cima di Riofreddo, alla Torre delle Madri dei camosci, allo spigolo nordest della Cima del Vallone, alla via Piussi al Pinnacolo e allo Jof Fuart, le traversate alle Cime delle Rondini, al rifugio Corsi con il sentiero Cavalieri, al bivacco Mazzeni.

Bellissima anche la traversata che porta al rifugio Grego.

Dati rifugio

 Altitudine: 1.499 m.

Ubicazione: Carnizza di Camporosso

Gruppo: Jôf Fuart

Zona : Alpi Giulie

Comune : Malborghetto Valbruna

Provincia : Udine

Regione : Friuli Venezia Giulia

Cartografia:  Tabacco 1:25000 n.019 “Alpi Giulie occidentali, Tarvisiano”

Apertura: da giugno a settembre

Locale invernale: SI

Posti letto: 52

Proprietà: CAI-SAG Sezione di Trieste (Tel. 040/630464)

*escursione Valbruna – Sella Prasnig – Rifugio Pellarini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 5 =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.